FEDERAZIONE LISTE CIVICHE

Partiti Politici Italiani

Organizzazioni Politiche Italiane

Partito Politico

Home

Presentazione

Centro studi politici

Valori politica

Contatti

Rubriche

Notizie politica

Aree tematiche

Lettere al direttore

Associazioni

Partiti politici italiani

Sistema elettorale italiano

Link utili

Cittadino

Proponi nuova idea

Segnalaci problemi

Scuola formazione politica

Segnala bravi politici

Non voto organizzato

Politico

Scopri nuove idee

Presentazione liste elettorali

Organizzazione campagna elettorale

Collabora con noi

Giornali

Psicologia

Giornali Online

Torino Notizie

Supplementi

Tecniche di comunicazione

Programmazione Neurolinguistica

Importanza dei Partiti Politici Italiani

Partiti tra valori ed efficienza. Un grande patrimonio del nostro paese.

Molti importanti partiti italiani nati nel primo dopoguerra hanno difeso eroicamente valori civili fondamentali dai durissimi attacchi che arrivavano dai regimi comunisti. La massima priorità era difendere efficacemente questi importantissimi valori da pericoli esterni ed interni. Per fare tutto questo hanno dovuto dotarsi d'una struttura organizzativa adeguata.

Dopo la vittoria sul comunismo molti nostri valori fondamentali sono diventati patrimonio comune di moltissime altre nazioni. Molti partiti tradizionali con le loro organizzazioni, ormai obsolete, sono divenuti inadeguati nel perseguire il nuovo obiettivo prioritario : sviluppare l'economia.

Prima l'obiettivo nazionale prioritario era tutelare valori importanti. Oggi, tali valori sono consolidati nella nostra società. Così, è diventato strategico incrementare il più possibile lo sviluppo economico. Paesi più efficienti si svilupperanno, gli altri s'avvieranno verso una lenta decadenza non solo economica.

Gloriose organizzazioni partitiche tradizionali sono fisiologicamente sparite, perché la loro funzione storica era terminata. Purtroppo, un sistema partitico adeguato ai nuovi obiettivi stenta a decollare.

Per dare risposte politiche adeguate in un'economia "online", le strutture partitiche devono diventare maggiormente efficienti, perché questa efficienza devono trasmetterla anche alle istituzioni statali. La burocrazia pubblica deve essere al servizio di cittadini ed imprese per aiutare a vivere e produrre meglio. Le tempistiche decisionali devono diminuire, come deve diminuire l'eccessiva frammentazione del potere. Oggi servono partiti ed istituzioni che rispondano agli elettori sul piano della produttività politica.

I vecchi partiti aggregavano su basi valoriali comuni. Un partito moderno deve aggregare, esclusivamente, sui programmi. Insomma, lo strumento partito serve per creare precisi programmi politici, farli approvare dagli aderenti, realizzarli se vince l'elezioni.

L'aggregazione sui valori deve avvenire non più in ambito partitico ma nella società civile attraverso naturali processi d'aggregazione in associazioni, sindacati, gruppi religiosi, imprese. Saranno gli aderenti a queste diverse forme d'aggregazione che modelleranno i programmi partitici attraverso il loro voto diretto. Partiti che non seguissero le indicazioni dei loro sostenitori sparirebbero rapidamente oppure non governerebbero mai. Per avere sistemi istituzionali efficienti è necessario entrare in questo ordine d'idee.

Oggi, chi vuol dar voce a determinati valori crea subito uno specifico partito. Domani sarà sufficiente aggregarsi, concorrere alla costruzione dei programmi politici ed esprimere propri candidati alle competizioni elettorali nell'ambito dei grandi partiti.

Bisogna sempre ricordare che i cittadini partecipano alla politica solo se verificano di poter migliorare la società sentendosi coinvolti nelle scelte.

REDAZIONI REGIONALI

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle D'Aosta

Veneto

Organizzazioni Politiche Italiane - Notizie Politica - Partito Politico - Movimenti Politici, Idee, Programmi

Supplemento Politico del Giornale InformazioneOnLine.Info - Tutti diritti riservati

Bini Matteo - Strada del Fioccardo 92 - 10133 TORINO (ITALY) - C.F. BNIMTT63A07G834U